lunedì 1 maggio 2006

Anello del Monte Sciguelo

Gruppo del Beigua

La classicissima salita delle Faie come allenamento e una discesa tosta non molto conosciuta per farsi le ossa in vista dei futuri giri in alta montagna.
L'ampia sterrata delle Faie

Partenza da Varazze dove seguiamo per un breve tratto la strada statale (ss 542) lungo il torrente Teiro per poi svoltare a destra verso la frazione Casanova. Continuiamo la salita asfaltata e prendiamo il bivio a destra con indicazione “Madonna della Guardia” che seguiamo fino al termine dell'asfalto in prossimità dell'ingresso di una discarica; la strada prosegue sterrata, subito larga diventa ben presto un bellissimo sentiero di mezzacosta pianeggiante, costeggiando inizialmente sulla sinistra la discarica per sbucare su asfalto in località Passo del Muraglione (394 m) in prossimità di un trivio asfaltato. Qui proseguiamo prendendo l'unica salita in asfalto che conduce in località Faie; passato l'abitato la strada diventa un'ampia sterrata carrozzabile (indicazione “Via Pra Riondo”) che tralasciando i numerosi bivi secondari conduce sul crinale principale Beigua – Sciguelo con una facile ma lunga pedalata dalla pendenza costante; al colle con 5 minuti bici in spalla raggiungiamo la ben visibile croce di vetta del monte Sciguelo (1103 m).
Monte Sciguelo
Dalla Croce iniziamo la discesa scendendo per circa 100-150 metri di dislivello il crinale lato mare del monte che presenta un pendio ripido su prato e roccette con parecchie difficoltà tecniche fino a raggiungere un sentiero segnato (segnavia punto-linea colore rosso) che porta al Convento del Deserto. In un primo tempo il sentiero risulta abbastanza tecnico non sempre evidentissimo ma scendendo si fa più marcato e le difficoltà diventano più blande.

Il panoramico versante di discesa

Nel tratto finale raggiunto il bosco si alternano tratti veloci a tratti trialistici non impossibili fino a sbucare davanti al Convento. Da qui prendiamo, spalle al Convento, la salita a destra che ci riporta dopo circa 4 km di asfalto al passa del Muraglione dove ripercorriamo il sentiero della discarica e ritorniamo a Varazze per il percorso fatto in salita.

Dati del giro:

Anello Varazze - Casanova - Passo del Muraglione - Faie - Monte Sciguelo - Convento del Deserto - Passo del Muraglione - Varazze

Presenze: Bobo, Daniele

Quota di partenza: 4 m (Varazze)

Quota Max: 1103 m (Monte Sciguelo)

Disl.: 1200 m

Ciclabilità salita: 100%

Ciclabilità discesa: 99%

Difficoltà: MC/OC

Sviluppo: 32 km (circa)
Bo

2 commenti:

MONY MTB-CN ha detto...

Abbiamo fatto questa gita il 25/10/2008, salendo però su asfalto passando da Varazze, Alpicella e su per Monte Beigua, perchè eravamo in compagnia di amici con bici da strada.
La discesa purtroppo è stata rovinata molto dall'acqua, la ciclabilità è diminuita notevolmente e se non la rimettono a posto, diciamo che è meglio optare per un altra discesa.
Fino all'Eremo del deserto, il sentiero è molto discontinuo e la capacità di stare in sella è resa a volte vana dai salti, buchi, pietre smosse ecc... peccato, perchè il paesaggio che si attraversa con questa discesa, è veramente bello. Speriamo che qualcuno di competenza si attivi per rimetterlo a posto.

Anonimo ha detto...

aggiornamento del 23/10/10
la salita delle faie, dopo la recente alluvione è molto dissestata e in due punti è scomparsa e si passa soltanto bici in spalla ...
Maurino

I contenuti del sito sono di proprietà di cicloalpinismo.com e sono protetti dalla normativa vigente sui diritti d'autore. Ogni riproduzione parziale o totale dei testi, delle immagini e dei video è assolutamente vietata, salvo autorizzazione. E’ vietato, inoltre, l’uso dei file per fini commerciali e comunque per fini diversi dall’uso personale. Ogni abuso sarà perseguito ai sensi della normativa vigente.
Gli autori non garantiscono l'esattezza e l'esaustività dei testi (itinerari, tracciati, tracce GPS ecc...) e non si assumono alcuna responsabilità su eventuali incidenti, inconvenienti o qualsivoglia infortunio che possa derivare dall'uso o dall'interpretazione delle informazioni divulgate sul sito. Le percentuali riguardanti la ciclabilità dei percorsi sono puramente indicative e assai soggettive ...