domenica 12 giugno 2005

Madonna di Cotolivier – Croce di S. Giuseppe

Valle Susa

Una salita Stra-classica con la bella variante della Croce di S. Giuseppe e il divertente sentiero che piomba su Desertes.
La conca di Oulx dal Cotolivier
 
Da Oulx si supera il ponte sulla Dora e seguendo le indicazioni per la Mad.na di Cotolivier si inizia a salire lungo la strada asfaltata fino all'abitato di Pierremenaud (1442 m) tralasciando la variante che si incontra in un tornante a sinistra che porta a Chateau Beaulard. Da qui la strada diviene strerrata fino a raggiungere la bella borgata di Vazon (1650 m) ultimo punto per rifornirsi di acqua.
Si prosegue lungo la strada principale con una serie di tornanti, si tralascia il bivio nel tornante a destra che porta alla borgata di Pourachet fino a raggiungere la cappelletta della Mad.na di Cotolivier (2105 m) dove si può godere di un bel panorama sulla valle Susa.Da Oulx si supera il ponte sulla Dora e seguendo le indicazioni per la Mad.na di Cotolivier si inizia a salire lungo la strada asfaltata fino all'abitato di Pierremenaud (1442 m) tralasciando la Da qui per tracce di sentiero (in direzione Chaberton) si segue una panoramica dorsale, non troppo tecnica, che confluisce dopo un breve saliscendi sulla carrozzabile che porta al Passo di Desertes.
Relax verso la vetta

La carrozzabile diventa ben presto un bel sentiero di mezzacosta nel bosco con leggeri strappi in salita fino a raggiungere un prato dove si svolta a destra seguendo le indicazioni per la Croce di San Giuseppe. Con una serie di tornanti abbastanza tecnici ma pedalabili si prende quota fino a raggiungere in breve delle casermette trasformate in ricovero per i pastori; da qui si svolta a destra e con un mezzacosta si raggiunge l'ormai evidente Croce (gli ultimi 10 metri si spinge) e si viene ripagati della fatica da uno stupendo panorama.
L'aereo sentierino della croce S. Giuseppe

Per quanto riguarda la discesa si ripercorre l'itinerario di salita fino ad arrivare nuovamente alla conca prativa, la si supera (direzione Cotolivier) e si prende il primo sentiero a destra che scende verso il fondovalle. Il piacevolissimo sentiero conduce a delle fortificazioni e prosegue tra prati e boschi fino alla caratteristica borgata di Desertes; qui si prosegue su una bella e veloce carrozzabile sterrata e si arriva in breve alla statale ss.n.24 del Monginevro; si svolta a sinistra e si chiude l'anello dopo alcuni Km di asfalto.

Dati del giro:

Anello Oulx - Pierremenaud - Vazon - Mad.na di Cotolivier - Croce di San Giuseppe - Desertes - Oulx

Presenze: Bobo, Gigi

Quota di partenza: 1080 m (Oulx)

Quota Max: 2332 m (Croce di S. Giuseppe)

Disl.: 1400 m

Ciclabilità salita: 100%

Ciclabilità discesa :100%

Difficoltà: MC+/BC (salita/discesa)

Sviluppo: 35 km
Bo

Nessun commento:

I contenuti del sito sono di proprietà di cicloalpinismo.com e sono protetti dalla normativa vigente sui diritti d'autore. Ogni riproduzione parziale o totale dei testi, delle immagini e dei video è assolutamente vietata, salvo autorizzazione. E’ vietato, inoltre, l’uso dei file per fini commerciali e comunque per fini diversi dall’uso personale. Ogni abuso sarà perseguito ai sensi della normativa vigente.
Gli autori non garantiscono l'esattezza e l'esaustività dei testi (itinerari, tracciati, tracce GPS ecc...) e non si assumono alcuna responsabilità su eventuali incidenti, inconvenienti o qualsivoglia infortunio che possa derivare dall'uso o dall'interpretazione delle informazioni divulgate sul sito. Le percentuali riguardanti la ciclabilità dei percorsi sono puramente indicative e assai soggettive ...