sabato 25 giugno 2011

Viol d'es Fiour - Vallone degli Spagnoli

Valle Stura di Demonte

Una variante al più famoso
"Viol d'es Fiour - Neraissa - Varirosa" ... ma di grande prestigio!!!
Un percorso d'alta montagna completo, in grado di soddisfare anche i palati più fini, immersi negli spettacolari selvaggi valloni al cospetto delle imponenti pareti di Nebius e Bersaio.

Ambienti da favola!!!


 Partenza, al solito, da Sambuco sempre più "capitale del cicloalpinismo" per affrontare l'ennesimo, "a-bitumico", grande giro!!!
Non stiamo a riscrivere per l'ennesima volta la solita, classica, salita del Salsas con l'ormai famosissimo traverso del "Viol d'es Fiour". Leggetevi la descrizione che trovate qui fino al colle Serur dove potete decidere se scendere dagli Spagnoli o allungare su Neraissa. Ovviamente se il tempo si mette al brutto o le gambe dicono che mal sopporteranno i 500 m di risalita da Neraissa al Colle Varirosa, è assai consigliato raggiungere Sambuco scendendo il Vallone degli Spagnoli.
Vi aspettano 1200 m di dislivello di puro single-track.
Al Colle Serour volgiamo lo sguardo verso nord-ovest e notiamo il lungo traverso dal fondo abbastanza pietroso che ci aspetta e punta dritto verso Rocca la Meja
Colle Serur ... l’inizio del sentiero ...
Iniziamo con un lungo traverso su fondo abbastanza buono con qualche pietra smossa a tratti ripido. Una serie di bei tornanti e dopo aver perso circa 200 m di dislivello ci troviamo su un poggio: aguzzare la vista per trovare le tacche leggermente a sinistra. Giù di nuovo verso il torrente con un tratto un po’ tecnico ma niente di impossibile anche grazie al fondo meno pietroso. Superata una radura giusto a fianco del torrente comincia il secondo traverso, a tratti decisamente ripido e di nuovo dal fondo instabile, che ci porta nel Vallone della Madonna, poco più in alto della chiesetta, a quota 1980 m (gias Murè)
Da qui, senza possibilità di errore, seguiamo il bel sentiero (con tratti sassosi) che al cospetto della parete est del Bersaio ci porta al ponticello di legno che segna la fine del divertimento e l’inizio dell’ultimo tratto su comoda stradina sterrata.
Praterie ... sullo sfondo il Nebius ...
Per scaricare la traccia GPS (in formato GPX) e vedere la mappa del percorso clicca su:
Traccia GPS
Mappa

Dati del giro:
Anello Sambuco - Serre - Moriglione - Colle di Salsas Blancias - Passo Valcavera - Sentiero dei Fiori - Colle Serour - Vallone degli Spagnoli - Gias Murè - Sambuco

Presenze: Bobo, Dario, Maurino, AleMololo, Dino

Quota di partenza: 1184 m (Sambuco)

Quota Max: 2445 m (Colle di Salsas Blancias)

Disl: 1610 m

Ciclabilità salita: 88%

Ciclabilità discesa : 100%

Difficoltà: BC/BC+ (salita/discesa)

Sviluppo: Km 36
sergix & Bo

1 commento:

Anonimo ha detto...

bellisimo sentiero e bellissima la valle Stura,incredibili i posti che ci sono da queste parti
fatto settimana scorsa con mia variante a "otto",partito da Sambuco per Salsas Blancias poi deviato a sx per il passo Gardetta,poi passo Rocca Brancia discesa nel vallone di Servagno,risalita al colle Montagnetta e colle Vallonetto,traverso per di nuovo S. Blancias e poi sentiero dei fiori
pensavo meglio la discesa del vallone degli spagnoli,sopra gias Mure il sentiero è un pò tutto rovinato dal continuo passaggio delle mucche,dopodiche slalom tra le cacche fresche e sotto gias Mure è uno spettacolo, per me che non l'ho mai fatto

Umbe (Bergamo)

I contenuti del sito sono di proprietà di cicloalpinismo.com e sono protetti dalla normativa vigente sui diritti d'autore. Ogni riproduzione parziale o totale dei testi, delle immagini e dei video è assolutamente vietata, salvo autorizzazione. E’ vietato, inoltre, l’uso dei file per fini commerciali e comunque per fini diversi dall’uso personale. Ogni abuso sarà perseguito ai sensi della normativa vigente.
Gli autori non garantiscono l'esattezza e l'esaustività dei testi (itinerari, tracciati, tracce GPS ecc...) e non si assumono alcuna responsabilità su eventuali incidenti, inconvenienti o qualsivoglia infortunio che possa derivare dall'uso o dall'interpretazione delle informazioni divulgate sul sito. Le percentuali riguardanti la ciclabilità dei percorsi sono puramente indicative e assai soggettive ...